Italian - ItalyAlbanian-ALEnglish (United Kingdom)
Krujë PDF Stampa E-mail
Sabato 14 Aprile 2012 12:51

Kruje

Krujë è famosa per essere la città natale di Giorgio Castriota Scanderbeg, eroe nazionale albanese.
Nell'aprile del 1450 il castello di Croia resistette a cinque mesi di assedio dei turchi, innescando una ventata d'euforia nel mondo cristiano che guardava con preoccupazione all'avanzata turca (Costantinopoli sarebbe caduta tre anni dopo).
Il nome della città deriva dalla parola albanese krua, che significa sorgente o fonte: Croia era infatti la città delle fonti, essendo situata nei pressi delle montagne e ricca di acque fresche che scendevano in città. Per ironia della sorte uno dei problemi che attualmente affligge la città è l'inefficace sistema idraulico e la ristretta fornitura d'acqua nelle abitazioni. Croia ha diversi luoghi di attrazione turistica, come il castello che ospita il museo di Skanderbeg e la cittadella con i suoi vecchi bazar oggi restaurati.


Giorgio Castriota Scanderbeg (Gjergj Kastrioti Skënderbeu in albanese) nato a Krujë (6 maggio 1405 – Alessio, 17 gennaio 1468) è stato un condottiero e patriota albanese. Tra le figure più rappresentative del XV secolo, unì i principati dell'Epiro e d'Albania e resistette per 25 anni ai tentativi di conquista dell'Impero turco ottomano a difesa della sua Albania, dell'Europa e della fede cristiana dall'invasione ottomana; per tale motivo si meritò da Papa Callisto III gli appellativi di Atleta di Cristo e Difensore della Fede e considerato e stimato l'eroe nazionale dell'Albania e di tutti gli albanesi sparsi nel mondo.

Con la nostra guida in lingua italiana avrai la certezza di vedere il meglio di Krujë.





comments
Ultimo aggiornamento Sabato 12 Maggio 2012 11:13